Novità

In questa pagina troverai alcune Novità, scelte accuratamente da noi…
Ediz. Vaticana&Salani – € 16,00

Sulle pagine de L’Osservatore Romano sono stati pubblicati ben quarantaquattro testi di risposta alla lettura del Messaggio per la Giornata mondiale delle comunicazioni sociali del Santo Padre. Artisti, scrittori, giornalisti, saggisti, teologi e tanti altri, hanno creato un intreccio ampio e variegato che arricchisce il testo originale. Papa Francesco e i suoi commentatori conversano tra di loro e con noi, in una narrazione umana di cui abbiamo bisogno, per rinforzare identità personali e comunitarie e raccontare che siamo tutti collegati gli uni agli altri.

Ediz. San Paolo – € 16,00

Cristo sì, Chiesa no.  Anzi, spesso sentiamo dire: Cristo ni, Chiesa assolutamente no. Ma chi è e cos’è la Chiesa? Papa Francesco ha chiesto alle comunità di tutto il mondo di interrogarsi e riflettere. Il compito di annunciare il Vangelo lungo la storia ha assunto volti diversi e in questo momento gran parte delle cose che facciamo sembrano non sortire alcun effetto. Ma a chi o a cosa ispirarsi? Paolo Curtaz propone di meditare con le pagine degli Atti degli apostoli. La Chiesa nascente si è trovata ad affrontare questioni ben più complesse di quelle che ci interrogano: come hanno fatto? Con che spirito? Proviamo a tornare alle sorgenti, per immaginare una Chiesa in costruzione che, volgendosi al futuro, ricorda saldamente dove sono le proprie fondamenta e osa.

Ediz. Piemme – €12,90

Un prezioso manuale pratico per diventare persone pienamente felici e far risplendere in tutta la sua bellezza quella scintilla divina presente in noi. Riuscirci non è facile, perché la vita ci infligge ferite profonde: ma è proprio potenziando lo spirito che possiamo trovare la chiave per la guarigione delle nostre fragilità.

Ediz. San Paolo – € 14,00

Padre Fortunato ripercorre la storia del presepe: la leggenda vuole che a inventarlo sia stato san Francesco d’Assisi. Recatosi a Betlemme l’anno precedente, rimase incantato dalle rappresentazioni sacre allestite in occasione del Natale e al ritorno chiese a papa Onorio III di poterle riproporre. A quei tempi la rappresentazione dei drammi sacri era vietata dalla Chiesa; il Papa gli concesse però di celebrare la messa in una grotta naturale, l’eremo di Greccio. Nessuno interpretò Giuseppe e Maria, perché Francesco non voleva si facesse “spettacolo” della nascita del Salvatore.

Ediz. IlPozzoDiGiacobbe – € 17,00

Un percorso di vero e proprio mental-coach che Papa Francesco ci rivolge come un padre che ci conosce e vuole starci vicino, così che ciascuno di noi possa vivere la propria vita alla luce del vangelo della speranza. La felicità, infatti, non è una ricchezza per pochi, ma il desiderio di Dio per tutti. In questo tempo di difficoltà, il Santo Padre raccoglie le nostre speranze e lancia a tutto il mondo un messaggio di luce. Le domande sulla felicità, sul futuro, sui sogni, sulla fraternità e sulla resilienza trovano risposte concrete e inviti a riprendere in mano la propria vita ogni giorno con un piano di azioni.

Ediz. San Paolo – € 16,00

Un’autentica scuola di preghiera in compagnia dell’evangelista Luca per assumere l’atteggiamento del discepolo. Pertanto abbiamo bisogno del Vangelo e soprattutto dell’evangelista che più di tutti ci mostra come dovrebbe esserne la vera identità. Luca non ha fretta e pagina dopo pagina ci “dipinge” Cristo, ci restituisce la sua immagine e ci rivela il ruolo della Chiesa, l’importanza della preghiera e la bellezza del lasciarsi attraversare dalla grazia di Dio.

Ediz. Vaticane – € 16,00

Analisi della situazione economico-finanziaria attuale e delle possibilità concrete di realizzare la transizione ecologica. L’autore analizza con grande competenza le diverse problematiche che bloccano uno sviluppo in senso ecologico: priorità e investimenti nelle energie fossili, idolatria del Pil, finanziarizzazione sganciata dall’economia reale. Giraud indica le scelte da fare per costruire una società più giusta e rispettosa dell’ambiente: i beni comuni, la tassazione delle fonti inquinanti, il capitalismo inteso in uno sfondo sociale.

Ediz. San Paolo – € 16,00

Dopo una pandemia globale e un nuovo clima di guerra -reale e mediatica-, cosa può significare ancora essere resilienti? Ora che il mondo è cambiato, anche la comunicazione è cambiata e questa parola è entrata anche nel linguaggio politico. La scommessa della resilienza è quella di cogliere segnali di fiducia, speranza e capacità realizzativa: un’attenta rilettura del passato, della sfida e del cambiamento può contribuire al nostro futuro. La testimonianza di Speranza Scappucci, prima donna a dirigere un’opera al teatro alla Scala di Milano, scrive un nuovo capitolo della resilienza tra cultura, impegno e uguaglianza.

Via Solferino, 19 47121 Forlì (FC) Tel. 0543.26235 Cell. 327.7891991 e-mail: [email protected]