Novità

In questa pagina troverai alcune Novità, scelte accuratamente da noi…
copertina

Edizioni Paoline – € 14,00

 Il testo si presenta come un romanzo attraverso il quale riflettere sulla vita comunitaria: quando il sacerdote ha un malore ed entra in coma, si decide di tenere nascosta la notizia perché si teme che la parrocchia sia accorpata a quella vicina. La comunità si assume quindi responsabilità nuove, ma presto si verificano liti e divisioni. Un giorno, anche l’eucaristia sparisce dalla cappella; la ricerca che ne segue aiuterà a riscoprire ciò che più conta, ciò che è veramente essenziale e a passare da una sopravvivenza forzata alla ricerca del Sempre Vivo.
jlbco7c0momi_s4-mb

Edizioni Paoline – € 9,00

Antonio Ruccia vuole una Chiesa che sconfigga le sonnolenze e possa combattere le dis-missioni di persone e di comunità. Abbiamo bisogno di persone affascinate da Gesù, missionari senza confini; di una Chiesa definita da Papa Francesco «contempl-attiva, innamorata di Dio e appassionata dell’uomo», riprendendo proprio le parole di Tonino Bello. È la proposta di una nuova pastorale espressa con un linguaggio provocatorio, che non permette alcun «non tocca a me». Le parole di don Ruccia vanno di pari passo con quelle di don Tonino Bello, scelte dai suoi interventi più illuminanti e pungenti.

copertina

Edizioni San Paolo – € 16,00

Gli esercizi spirituali predicati a marzo a Papa Francesco offrono l’occasione di questa pubblicazione, in cui l’autore, apprezzato predicatore e formatore, prende spunto dalla tradizione novecentesca della Firenze di La Pira e di Mario Luzi, «città dagli ardenti desideri», per tracciare una lunga e articolata riflessione sul valore della profezia cristiana nelle città affaticate dei nostri giorni. 

download

Edizioni San Paolo – € 9,90

La vicenda di Maria Maddalena ci è stata tramandata in maniera confusa e spesso ingannevole a causa della sovrapposizione delle molteplici figure femminili che popolano le pagine del testo biblico. In questo libro Natale Benazzi scioglie gli equivoci, smascherando i falsi storici e restituendo invece un’immagine inedita della donna che fu la prima a incontrare Gesù risorto e a cui Papa Francesco ha attribuito il titolo di “apostola degli apostoli”.

don-camillo-cervia-cabantous-1

Edizioni Itaca – € 10,00

Questi dialoghi con Gesù sono piccoli capolavori di intelligenza, di umorismo, e di fede pienamente ortodossa. Si capisce che don Pierre ama davvero il Signore, il che presuppone che creda sul serio in Lui. Creda che Dio fatto uomo, morto e risorto per noi, cammini al nostro fianco e si interessi alle nostre vite in ogni particolare, come conviene a un innamorato pazzo che vuol sapere tutto della sua amata: l’Umanità. Ma non tutta insieme, bensì una persona alla volta.

ty2vnpznyxl6_s4

Edizioni San Paolo – € 20,00

Dieci anni dopo la prima pubblicazione, il viaggio spirituale di Masterbee si arricchisce di episodi, incontri e perdite (in particolare quella dell’amata moglie e compagna). Il suo cammino in cerca di una spiritualità che oltrepassasse la sfera mentale, lo ha condotto al cattolicesimo e lo fa portavoce di una religiosità contemplativa dalle sfumature uniche. La prefazione di padre Raniero Cantalamessa arricchisce la nuova nuova edizione rinnovata e ampliata di questo testo, scritto dall’autore proprio su invito del predicatore cappuccino.

afywzzrqloo8_s4-mb

Edizioni San Paolo – € 15,00

Juri Nervo da anni lavora nell’ambito del disagio e ha dato vita a una serie di proposte che si sono poi trasformate in veri e propri punti di riferimento, a Torino e non solo; la Pedagogia della Lumaca e del Silenzio nelle scuole, ad esempio, sviluppa campagne su bullismo e mediazione. Negli ultimi anni la sua vocazione ha trovato forma nelle ex carceri torinesi, attraverso quello che egli ha voluto chiamare “L’eremo del silenzio”. La sua esperienza umana e cristiana è un appello ad ascoltare il richiamo più profondo e a camminare per realizzare un’interiorità possibile anche nei nostri confusi giorni.

31qnwvppkl1v_s4-mb

Edizioni Cittadella – € 9,00

L’homo faber, tentato di sfruttare la natura come “cava di materiali”, e l’homo oeconomicus, tentato di attingervi come a una cassa continua, devono integrarsi nell’homo sapiens, capace di sfruttare la propria intelligenza per custodire il creato come casa comune, pensando alla propria generazione e a quelle successive. La vera sapienza richiesta oggi è la fraternità: l’uomo del futuro sarà l’homo frater oppure homo demens, se finirà per distruggere la stupenda tela che il Creatore gli ha consegnato.