Novità

In questa pagina troverai alcune Novità, scelte accuratamente da noi…
9788892210783_83392

Edizioni San Paolo – € 15,00

Giovanni Falcone non era un eroe, ma un uomo vero, retto, sorridente, coraggioso e prudente. Spesso sfiancato dalla responsabilità e dall’incomprensione, disposto però a offrire sempre tutto di sé, per un ideale. A venticinque anni dalla strage di Capaci, il ricordo non appartiene solo al passato: è lo strumento per capire il presente, per trasformare il timore in ricerca di giustizia, per non ridurre un uomo al ruolo di sola icona, piuttosto per ribadirne legami, affetti, ideali e passioni. Il corpo fa l’uomo mortale, le idee lo consegnano alla storia. Gli ideali di Giovanni Falcone restano, bandiera delle quotidiane lotte per lo stato di diritto.

9788817095082_0_0_300_80

BUR Edizioni – € 14,00

Una STRANA COMPAGNIA (1982-1984) è il primo volume della nuova serie BUR Cristianesimo alla prova, in cui si riproducono le lezioni e i dialoghi di don Luigi Giussani durante gli Esercizi spirituali della Fraternità di Comunione e Liberazione, a partire dal 1982, anno del riconoscimento pontificio. È possibile vivere da cristiani in quello che papa Francesco chiama “un cambiamento di epoca”, dominato dalla insicurezza, dalla paura e dallo smarrimento? Come scoprire la pertinenza della fede alle esigenze della vita? Si può vivere senza essere sopraffatti dalle circostanze? In queste pagine, la proposta di una fede che si rende attrattiva e sperimentabile attraverso la “strana compagnia” di coloro la cui vita è stata raggiunta e cambiata dall’incontro cristiano.

plrcu2dlgyss_s4-mb

Edizioni S. Paolo – € 13,00

Si parla poco oggi della Chiesa. O meglio si parla di lei lasciando completamente nascosta la realtà della sua persona. Essa è diventata una sconosciuta, una straniera, come ha scritto T. S. Eliot ottant’anni fa nei Cori da “La Rocca”. Ciò di cui oggi si occupano i giornali, la televisione, internet, è il Vaticano, con i suoi scandali, al più sono i vescovi e i preti. Si è smarrito il senso vivo della fecondità di Cristo attraverso la Chiesa, della maternità della comunità ecclesiale che genera sempre nuovi figli. Come comprendere chi è la Chiesa? Come cercare e amare il suo volto nella storia?

9788892210332_86067

Edizioni San Paolo – € 14,00

Affrontare la realtà complessa e in continuo cambiamento in cui viviamo non è semplice. Per farlo occorrono una serie di capacità che non sempre possediamo. Nel passato le situazioni che si incontravano nella vita venivano affrontate facendo riferimento a conoscenze e strategie collaudate, che si sapevano funzionare perché erano state efficaci in casi simili. Oggi invece siamo in presenza di scenari inediti e dobbiamo quindi elaborare nuovi piani e mettere in gioco tutte le nostre risorse. Ragionare in maniera critica, risolvere problemi, prendere decisioni, gestire le emozioni e lo stress, comunicare efficacemente, pensare creativamente: questo volume presenta le nozioni base e illustra come passare da una collaudata fase teorica ad una necessariamente pratica.

9788892211285_86038

Edizioni San Paolo – € 16,00

Da troppo tempo non possiamo ascoltare la voce di padre Paolo Dall’Oglio; la sua testimonianza si trasmette così attraverso le parole di chi lo ha conosciuto e amato, di chi vuole ridare vita a un messaggio di pace e dialogo, perché riprenda il posto e la forza che aveva saputo guadagnare. In questo libro, che aiuta a scoprire e riscoprire Paolo Dall’Oglio, alle parole del gesuita rapito in Siria il 29 luglio 2013 si affiancano le riflessioni di giornalisti e importanti figure della cultura italiana e internazionale, perché non si perda il ricordo e, con questo, la speranza.

9788892211018

Edizioni San Paolo – € 12,00

Juri Nervo, piccolo fratello secolare, un giorno scopre Chiara M. attraverso i suoi libri, e decide di contattarla via mail. Fin da subito nasce tra i due un’intesa spirituale che sorprende loro stessi per primi… Scoprono infatti  che le immagini della prigione e del silenzio, vissute da entrambi, seppur in modo diverso (l’uno nell’Eremo del Silenzio, da lui fondato, vicino ai carcerati; l’altra nella malattia che il tempo ha trasformato in sua ‘cella’), possono diventare i simboli della ferita umana e della ricerca di Dio. Il loro “dialogo fraterno dell’anima” tramite posta elettronica diventa fitto, affronta le grandi domande sui quali ambedue si interrogano con speranza; tematiche esistenziali che interessano ciascuno di noi: l’infinito, l’amore, la santità, il dolore, il perdono…fino al grande tabù della morte.

famiglia-culture-e-valori

Editrice Effatà – € 14,00

Il libro ripercorre una ricerca, sviluppata in contesto scolastico, che ha messo a confronto culture, età ed esperienze sui temi del rapporto uomo-donna, della famiglia e dell’educazione proponendo una riflessione filosofica sulle grandi alternative culturali che si presentano all’umanità odierna. Partendo da una ricerca sociologica e antropologica che indaga un ambito finora trascurato, quello dei valori delle comunità immigrate, il testo offre la possibilità di esplorare quell’istituzione fondamentale che è la famiglia nella varietà delle sue forme e relazioni. Nell’ambito dell’incontro interculturale propone un dialogo che non è finalizzato solo a rendere l’altro accettabile, ma ne fa la via d’accesso a una più profonda comprensione di sé: il presupposto, infatti, è che quel che siamo non è banalmente dato, ma è lo sguardo altrui che ci aiuta a scoprirlo.

s1umlfba6yrb_s4-mb

Edizioni San Paolo – € 14,50

“Spinocchio” non è un dispregiativo. “Spinocchio” sarebbe un po’ tutto quello che è stato Pinocchio, però alla rovescia: bambino, non burattino.  Con un papà, o due, e quattro nonni (perché Geppetto è più un nonno che un papà). Con tanti “non amici”, più lepri che gatti, più oche che volpi. Il paese dei balocchi ha infiniti nomi, pur essendo senza balocchi.  Tutto questo preambolo perché don Mazzi prende da Pinocchio le amicizie, le avventure, gli sbagli e le caratteristiche; e per don Antonio, ci dovrebbe star dentro anche un finale positivo, bello: l’ultimo capitolo di “Spinocchio” dovrebbe coincidere col capitolo dell’incontro con il padre, non nella pancia della balena, ma attorno ad un tavolo, per cenare, insieme.