Tredici Gesù

Schermata 2016-04-28 a 17.28.18

Vittorino Andreoli Piemme Editore – Euro 18,00

Tutti conosciamo Vittorino Andreoli per averlo visto almeno una volta in tv o letto qualcuno dei suoi libri.
Psichiatra di fama internazionale, negli anni ha unito alla sua professione di medico una speciale vocazione di comunicatore; molti i libri divenuti best seller e tradotti in molte lingue e altrettanti gli editoriali pubblicati su giornali e riviste specializzate. Il capello fluente e un po’ trascurato, lo sguardo sornione e penetrante, la semplicità nel dipanare la matassa di casi giudiziari contorti, lo hanno reso famigliare e amico al grande pubblico.
La sua professione, a continuo contatto con la psiche, fa di lui un ricercatore inquieto, proteso a sondare la profondità umana. E quale ricerca può essere più stimolante e coinvolgente di quella che ha come oggetto la figura di Gesù?
Andreoli torna su questa figura che tanto lo ha affascinato, influenzando il suo lavoro di studioso e di scrittore. Un personaggio che fa tremare le vene ai polsi, non solo perché ci interroga da più di duemila anni, ma perché ancora nella modernità non ha smesso di sollecitare la mente di grandi studiosi e letterati.
Ecco allora questo viaggio alla scoperta di quelle “Vite di Gesù” che sono state considerate capolavori della letteratura storica e religiosa di grandi autori del Novecento: da Giovanni Papini a Ida Magli, da Albert Schweitzer a Gandhi, da Jean Guitton a Jaques Maritain. Pagina dopo pagina, Andreoli ci regala un affascinante “Gesù di oggi” ricostruendo una vicenda sempre nuova e sempre attuale.
Al termine della lettura rimane intatta la domanda: che posto ha Gesù nella mia vita?